Il patrimonio culturale

...

Non si può non ricordare che nel territorio di Francavilla in Sinni, in località “Piano Lacco” si trovano i resti di un possibile insediamento e di strutture fortificate di epoca medioevale

mentre sulla collina del monte Catarozzo sono ancora evidenti i resti del cosiddetto castello “di Rubbio”.

Di particolare valore e fascino è poi quella che da queste parti viene denominata la “ Turra”, ex Certosa di San Nicola, fondata in contrada santa Elania, comunemente detta Fra Tommaso,  nel 1395 da Vencislao, conte di Chiaromonte. Come si può evincere dalle sue mura la Certosa doveva essere maestosa, considerata terza solo a quella di Padula, in Campani, e di Serra San Bruno, in Calabria.

Da Piazza Gonfalone si gode una veduta panoramica sulla valle del fiume Sinni.